Notice: register_sidebar è stato richiamato in maniera scorretta. Nessun id è stato impostato nell'array degli argomenti per la sidebar "Barra laterale 1". Si utilizzerà il valore predefinito "sidebar-1". Impostare manualmente id a "sidebar-1" per nascondere questo avvertimento e mantenere il contenuto attuale della barra laterale. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.2.0.) in /web/htdocs/www.romainout.eu/home/wp-includes/functions.php on line 4138 ROMAINOUT.EU ROMAINOUT.EU - Just another WordPress site sport calcio AS ROMA
15
giugno

ROMA, INIZIATA L’ERA DI FRANCESCO

Finalmente possiamo dirlo, Eusebio Di Francesco è il nuovo allenatore della Roma. Il tecnico abruzzese ha infatti firmato un contratto biennale da 1,5 milioni di euro più bonus, svincolandosi dal Sassuolo senza pagare la clausola di tre milioni di euro prevista dal suo contratto. Il club neroverde, da parte sua, potrebbe beneficiare del prestito di un giovane della primavera romanista o di agevolazioni nel riscatto di Federico Ricci.

La squadra giallorossa ha ufficializzato il nuovo tecnico nella giornata di martedì con un comunicato apparso su asroma.com:

L’AS Roma è lieta di annunciare che Eusebio Di Francesco è il nuovo responsabile tecnico del Club.

L’allenatore 47enne ha firmato un contratto che lo legherà alla società giallorossa fino al 2019.

“Quando ci siamo riuniti per valutare il candidato ideale alla panchina della Roma, eravamo in cerca di qualcuno che potesse tirare fuori il meglio dai nostri calciatori. E anche aiutare a valorizzare i talenti del nostro settore giovanile”, le parole del presidente Jim Pallotta. “ll nostro nuovo direttore sportivo Monchi ha scelto Eusebio di Francesco e, con lui, il suo stile di gioco. Riteniamo che sia la decisione giusta per la Roma”.

Da calciatore, Eusebio Di Francesco ha vestito la maglia della Roma per quattro stagioni, dal 1997-98 al 2000-01. In giallorosso ha totalizzato 129 presenze e 16 reti, conquistando uno Scudetto. Terminata la carriera agonistica, ha ricoperto il ruolo di team manager nella Roma nel 2005-06.

Nelle ultime cinque stagioni ha guidato il Sassuolo, conquistando due storici traguardi come la prima promozione in Serie A nel 2013 e la partecipazione all’Europa League del 2016-17.

“Sono molto felice di essere tornato a Roma, ad allenare una squadra che ha sempre rappresentato molto per me”, ha dichiarato il nuovo allenatore della Roma dopo la firma. “Ringrazio il Presidente Pallotta e i dirigenti per questa opportunità. Metterò tutto il mio impegno per far sì che questa squadra ottenga i risultati che merita”.

Le prime parole ufficiali del tecnico, sono poi arrivate durante la conferenza stampa di presentazione tenutasi ieri nel centro sportivo di Trigoria.

Impossibile non iniziare il discorso con un pensiero rivolto al calore del pubblico romanista e alla Curva Sud:”Avendolo vissuto in prima persona posso dirvi che è fondamentale. Sono convinto che è e sarà sempre il dodicesimo uomo in campo. Chi vive e veste questa maglia ha sensazioni uniche e credo che la curva sia capace di trasmettere quel qualcosa in più che tutti i calciatori hanno bisogno. E qui come allenatore voglio portare un grande senso di appartenenza a questa maglia”.

Il tecnico si è anche soffermato sulla possibilità di lavorare con Totti :”la Società ha parlato con Totti per quello che sarà il suo futuro da dirigente. È ovvio che a breve Francesco dovrà dare una risposta, è ovvio che io ho legame con lui molto particolare, è ovvio che mi farebbe piacere continuare con lui nel ruolo che avrà deciso assieme alla società, anche se in un’altra veste”.

E su De Rossi:”La prima persona che ho chiamato dopo che ho saputo di tornare qui è stato Daniele De Rossi e questo ritorna al senso di appartenenza, credo che lui sia l’emblema di questa Roma nell’atteggiamento e nel modo di fare. La cosa che mi incuriosisce è che mio figlio che gioca nel Bologna, tifosissimo della Roma, come idolo ha De Rossi. E condivido il perché: quando segna un compagno il primo che segna lui lo va ad esultare e ad abbracciare. Quella è un’immagine che molti giocatori devono pendere come esempio. Al livello tecnico-tattico non c’è bisogno di parlare. Credo sia il mio punto di riferimento e della squadra. Al di là del fatto se giocherà o meno. Tutti avranno le loro chances”.

Infine, alla domanda sull’ambiente romano e romanista, Eusebio non si è risparmiato.”Tanti problemi non me li sto ponendo. La cosa più importante è tanta compattezza, lavorare insieme per un obiettivo comune. Sono consapevole che ci saranno momenti difficili e facili. Speriamo che il percorso sia più discesa che in salita. Magari sarà anche un ambiente un po’ difficile, ma sono sereno nell’affrontare questa bellissima avventura”.

 

08
giugno

STADIO DELLA ROMA, APPROVATA DALLA GIUNTA RAGGI LA DELIBERA SU PUBBLICO INTERESSE

Prosegue l’iter procedurale per la costruzione dell’impianto nell’area di Tor di Valle: la giunta Raggi ha infatti approvato, nella giornata di ieri, la delibera che stabilisce il pubblico interesse del nuovo stadio giallorosso.

Decisivi, a riguardo, sono stati gli adeguamenti al progetto da parte della società, i quali prevedono una riduzione delle cubature del 50% ed opere per la città per un valore complessivo di 120 milioni.

Attraverso un post sul suo profilo Facebook, la sindaca di Roma si è mostrata particolarmente soddisfatta: “Un progetto rivoluzionato, innovativo ed eco-sostenibile. Insomma #unostadiofattobene. Oggi abbiamo approvato in Giunta la delibera che ridefinisce il pubblico interesse dello stadio di Tor di Valle. Un’operazione che porterà alla nostra città opere pubbliche per oltre 120 milioni di euro.

Abbiamo tagliato tre grattacieli e migliaia di metri cubi – il Business Park è stato ridotto di oltre il 50%, realizzeremo edifici a basso impatto ambientale e con alti standard energetici, nascerà un grande parco Fluviale, supereremo finalmente il rischio idrogeologico mettendo in sicurezza non solo il Fosso di Vallerano, ma anche i quartieri vicini, come quello di Decima, evitando così allagamenti alle prime piogge. Ma soprattutto abbiamo migliorato la viabilità e il trasporto pubblico. Tutto questo con la garanzia che il mancato rispetto anche di una sola di queste condizioni comporterà la decadenza del confermato pubblico interesse. E l’Amministrazione vigilerà su tutti gli interventi.

In questi mesi la nostra stella polare sono stati gli interessi dei cittadini: il nuovo progetto prevede tutte le infrastrutture che permetteranno ai tifosi e ai cittadini di muoversi senza problemi nell’area. Viene potenziata la ferrovia Roma-Lido, prevista l’unificazione di via del Mare e via Ostiense nel tratto dal Gra al nodo Marconi e poi puntiamo sulla mobilità sostenibile con due ponti ciclopedonali, bike park ed aree di bike sharing.

Avevamo promesso uno stadio fatto bene. Eccolo. Qui potete vedere il prima e il dopo. Con il nuovo progetto lo abbiamo trasformato in una vera opportunità per la città. Moderno, tecnologicamente all’avanguardia e allo stesso tempo “green” e rispettoso dell’ambiente. Volevamo uno stadio ma nel rispetto della legge e per il bene della nostra città. E ci siamo riusciti”.

Non resta ora che attendere la votazione della delibera da parte dell’assemblea capitolina, prevista entro il 15 Giugno.

29
maggio

THE DAY AFTER

Francesco Totti festeggiato dai compagni di squadra dopo Roma-Genoa, la sua ultima partita con la Roma, 28 maggio 2017
(AP Photo/Alessandra Tarantino)

26
maggio

28/05/2017 ORE 18,00 STADIO OLIMPICO

CLICCA  QUI         http://static.asroma.com/28_5_2017/mobile/index.html#p=1

19
maggio

FESTIVAL DEL VERDE E DEL PAESAGGIO SI CONCLUDE IL 21 MAGGIO

Il Festival del Verde e del Paesaggio

Il Festival del Verde e del Paesaggio è la manifestazione dedicata all’architettura del paesaggio, al piacere CLICCA  QUI … Leggi tutto

19
maggio

MATCH PROGRAM AC CHIEVOVERONA AS ROMA

CLICCA QUI      http://static.asroma.com/20_5_2017/mobile/index.html#p=1

14
maggio

MATCH PROGRAM AS ROMA JUVENTUS

CLICCA  QUI     http://static.asroma.com/14_05_2017/mobile/index.html#p=1

06
maggio

AUTOMOTIVE MASTERPIECES E MUSEO MILLE MIGLIA PRESENTANO LA MOSTRA “90 ANNI. 1000 MIGLIA

 

 

Un’esposizione 2.0 e interattiva per raccontare le vetture che hanno fatto la storia della mitica corsa

Brescia, 5 maggio 2017 – Si è svolta ieri la presentazione della mostra “90 Anni 1000 Miglia”, l’esposizione che occuperà le sale del Museo Mille Miglia dal 5 maggio 2017 al 7 gennaio 2018, promossa da Automotive Masterpieces e dal Museo Mille Miglia con il patrocinio dell’Automobile Club di Brescia.

 

Innovativa e 2.0, “90 Anni. 1000 Miglia” sarà la prima esposizione in assoluto delle vetture che presero parte alla Mille Miglia di velocità e che, ad oggi, continuano a gareggiare. Gli spettatori saranno trasportati indietro nel tempo grazie a macchine storiche e talvolta eccentriche, gioielli della meccanica tra cui spiccano eccellenze del Made in Italy. Un racconto reale e interattivo, che, alle automobili in esposizione, affianca totem touch screen, siti web dedicati, foto, video, rassegna stampa e molto altro ancora, portando il visitatore attraverso un percorso fatto di storia ed emozioni autentiche, raccolte con pazienza certosina da Automotive Masterpieces in collaborazione con il Museo Mille Miglia.

 

Le oltre 30 vetture presenti saranno esposte in ordine cronologico, i visitatori potranno approfondire la storia e le caratteristiche di ogni automobile esposta visitando il sito web della stessa attraverso i diversi tool che danno accesso ai contenuti extra di ogni vettura: per esempio utilizzando i totem dislocati lungo il percorso di mostra o attraverso i feed ricevuti dai beacons posizionati sulle vetture e alla tecnologia BLE (Bluetooth Low Energy).

Un vero e proprio viaggio esperienziale attraverso le automobili che diventano storie da  raccontare, una modalità che in gergo viene comunemente definita “Internet delle Cose”: è il passato che incontra ilfuturo.

In allegato il comunicato stampa.

Restiamo a disposizione per ulteriori chiarimenti

Ufficio Stampa Equipe International – Tel: +39 02 34538354

Marta Canali – marta.canali@equipemilano.com

Maria Grazia Vernuccio – mariagrazia.vernuccio@equipemilano.com

_________

Press Office

Equipe International Srl

Corso Sempione, 30

20154 Milano

tel: +39 02 34538354

06
maggio

MACTH PROGRAM AC MILANO AS ROMA

CLICCA QUI                                                http://static.asroma.com/7_5_2017_/mobile/index.html#p=1

29
aprile

AS ROMA SS LAZIO IL 4° DERBY

CLICCA  QUI        http://static.asroma.com/30_4_2017/mobile/index.html#p=1